Resine

Le ultime tendenze in tema di architettura e finiture d’interni dettate dai più grandi designers mondiali vogliono sempre di più superfici continue, senza interruzioni, omogenee e compatte. Per andare incontro a queste esigenze il materiale più diffuso è la resina da pavimento o da rivestimento. Applicabile a basso spessore vi permette di rinnovare un vecchio rivestimento a piastrelle o un vecchio pavimento in ceramica o in legno senza dover modificare l’altezza delle porte e dei serramenti agendo in spessori che vanno ad un massimo di 3mm. Con una moltitudine di colorazioni (di cartella, RAL, NCS, Pantone etc…) può soddisfare anche i “palati ” più esigenti.