Tinteggiature e decorazioni esterne

La protezione esterna dei manufatti e degli edifici è argomento all’ordine del giorno sia per i vari produttori di pitture e vernici ai quali facciamo riferimento per il rifornimento delle materie prime e dei materiali che utilizziamo.
Che sia una pittura in dispersione o silossanica, a calce o ai silicati l’obiettivo ultimo è sempre il poter fornire all’edificio una “seconda pelle” in grado di proteggere dalle intemperie in particolare dalle piogge acide, dall’irraggiamento solare dando la massima traspirabilità al vapore acqueo e impermeabilità all’acqua. Argomento da non sottovalutare in fase di restauro, ristrutturazione o nuova realizzazione di un edificio, che sia esso una casa privata, un edifico commerciale o industriale.

Cartongesso e Isolamenti

  • Il cartongesso è da sempre ma soprattutto negli ultimi anni un elemento altamente performante e polivalente per poter creare elementi architettonici che per i quali diversamente sarebbe previsto un alto impiego di manodopera se realizzati in muratura, oltre alla difficile possibilità realizzativa. Controsoffitti, velette, contro pareti ed elementi di decorazione sono solo alcune delle lavorazioni che la ditta propone per arricchire o reinventare i vostri spazi abitativi.

  • Come per la tinteggiatura, l’isolamento termico ed acustico degli edifici ricopra una larga fetta di mercato all’interno dell’edilizia moderna. Sia nelle abitazioni di nuova costruzione ma soprattutto in quelle di epoche meno recenti la dispersione termica e il conseguente aumento del fabbisogno energetico provocano un aumento delle emissioni dell’edificio stesso. Questo è evitabile facendo affidamento ad un professionista ed ad un sistema di isolamento termo acustico detto comunemente a “cappotto”. La ditta non lo esegue in esclusiva ma si avvale di validissime collaborazioni per poter fornire al cliente la massima qualità delle lavorazioni e dei materiali adottati.

Resine

Le ultime tendenze in tema di architettura e finiture d’interni dettate dai più grandi designers mondiali vogliono sempre di più superfici continue, senza interruzioni, omogenee e compatte. Per andare incontro a queste esigenze il materiale più diffuso è la resina da pavimento o da rivestimento. Applicabile a basso spessore vi permette di rinnovare un vecchio rivestimento a piastrelle o un vecchio pavimento in ceramica o in legno senza dover modificare l’altezza delle porte e dei serramenti agendo in spessori che vanno ad un massimo di 3mm. Con una moltitudine di colorazioni (di cartella, RAL, NCS, Pantone etc…) può soddisfare anche i “palati ” più esigenti.

Carte da parati e laminati

Una parte importante all’interno del mondo della decorazione d’interni la occupa l’intramontabile carta da parati, elemento di arredo delle più antiche dimore europee; elemento che si è attualizzato negli anni assumendo forme sempre più moderne nei colori e nei materiali di supporto. La ditta propone una vasta gamma di campionari per poter soddisfare ogni vostra esigenza.

Un altro elemento importante nel rinnovo dei locali è il pavimento laminato: basso spessore, praticità di montaggio e alta resistenza agli urti e alle abrasioni sono alcune delle caratteristiche principali di chi non si vuole privare del calore di un parquet ma che per motivi logistici non può permettersi la posa di un pavimento in legno tradizionale.